Sei in: Home > Archivio Quesiti > Decesso professionista
Pubblicato il 18-01-2020

Decesso professionista

1. Domanda

Buongiorno. Caso: professionista in regime dei minimi (cod attività 741029) muore il 14/10/2019.

Leggendo i diversi articolo ho capito che fin quando non erano state emesse tutte le fattura la piva non doveva essere chiusa. Ma guardando le istruzioni del modello AA9 mi vengono dei dubbi.

L'unica fattura che doveva essere ancora fatta dopo la morte era quella della vendita dei cespiti (pc e cellulare).

La fattura è stata fatta a dicembre quindi ora pensavo di  procedere con la chiusura della piva.

Quindi ex. fattura 30/12/2019, devo calcolare 30 gg? quindi pratica di cancellazione entro il 29/01/2020? presento solo modello AA9 compilando nel quadro a cessazione data 30/12/2019, b,c  e nel d l'erede??? giusto o dovevo fare:

modello AA9 entro il 14/11/2019 (30 gg dalla morte) indicando nel quadro a la variazione mettendo la data del decesso e in d l'erede?  e poi una volta emessa la fattura 30/12/2019 avevo altri 30 gg per chiudere la piva ripresentando il modello AA9? ma in questo caso compilavo solo il quadro a e il d? b e c no?

Visto che la fattura è stata emessa dopo la morte la emetto comunque con i dati del defunto?

E per il dichiarativo, seguo la data del decesso?? in questo caso visto che è mora il 14/10/2019 quando devo preparare e inviare l'unico??

Mi servirebbe capire l'iter da seguire o che dovevo seguire avendo come unico dato certo la data del decesso 14/10/2019.

Fare la fattura di vendita dei cespiti dopo alcuni mesi va cmq bene? visto la situazione si è provveduto alla vendita solo in un secondo tempo.

Per la gestione separata non faccio nulla vero?

Grazie

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti