Sei in: Home > Archivio Quesiti > Spese viaggi, vitto e alloggio professionista
Pubblicato il 31-07-2019 alle 18:10

Spese viaggi, vitto e alloggio professionista

1. Domanda

Un professionista in regime semplificato, che si occupa di Traduzione e interpretariato,  sostiene molti costi di Viaggio, vitto e alloggio esteri, documentati da:

  • ricevute / fatture per le spese di vitto e alloggio , ma spesso prive dell'indicazione della partita iva e codice fiscale  del professionista ;
  • biglietti aerei o ricevute di pagamento (come quella in allegato) per le spese di viaggio, prive della partita iva e codice fiscale  del professionista;

si chiede se tali costi possono ritenersi idoneamente documentati e pertanto contabilizzati e dedotti fiscalmente.

Grazie,

cordiali saluti

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti