Sei in: Home > Archivio Quesiti dal 2014 > Esterometro e autofatture extraUE
Pubblicato il 10-04-2019 alle 17:57

Esterometro e autofatture extraUE

1. Domanda

Un cliente del ns studio che effettua attivita' di commercio online intrattiene rapporti con Paypal per la gestione degli incassi delle fatture emesse, mensilmente Paypal rilascia un estratto conto dal quale si evincono le somme incassate e le commissioni che trattiene su ogni incasso, poichè paypal ha sede in territorio extraue,  e poichè Paypal è equiparato ad un istituto di credito  per dedurre i costi delle commissioni il ns cliente emette mensilmente una autofattura sostitutiva dell'estratto conto paypal ai sensi dell'articolo 10 primo comma numero 1) del Dpr 633/72. Inoltre riceve anche fatture da altri soggetti extraue per la sottoscrizione di servizi web e anche in questo caso emette autofattura questa volta con l'addebito dell'iva del 22% e procede a registrare la stessa sia nel registro iva acquisti che nel registro vendite in entrambi i casi.

Nell'autofattura indica se stesso come soggetto cedente e come soggetto cessionario, quindi la stessa viene annotata nei registri iva senza l'indicazione dei dati del fornitore del servizio, (Paypal o altro soggetto extraue), ma come fattura fatta a se stesso

Con l'introduzione dell'esterometro abbiamo riscontrato che anche le autofatture per servizi ricevuti da soggetti extracomunitari  devono essere comunicate, quindi nel caso del ns cliente noi dobbiamo comunicare con l'esterometro anche le autofatture emesse in sostituzione dei documenti emessi da paypal e da altri fornitori extraue, ma il ns software di contabilita' non ci permette di inserire nell'esterometro  questo tipo di autofatture,  abbiamo contattato la casa software per evidenziare questa anomalia, ma ci è stato risposto che il software non inserisce questi documenti nell'esterometro perchè rileva come soggetto fornitore il ns  cliente che è un soggetto italiano e pertanto non rileva l'obbligo di comunicazione di queste operazioni, ma ciò si discosta con quanto previsto dalla normativa dell'esterometro.

Quindi si chiede di capire

1) se la modalita' di emissione dell'autofattura è corretta, indicando i dati del ns cliente sia come soggetto cedente che come soggetto cessionario ?  oppure nei  dati del cessionario bisogna necessariamente indicare i dati del soggetto fornitore extraue (paypal o altro soggetto extraue)?

2) se c'è qualche adempimento particolare o qualche codice particolare da adottare per comunicare questo tipo di autofatture fatte a se stesso nell'esterometro

cordiali saluti

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

8.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti