L’evoluzione della Giurisprudenza 19/01/2024
Cumulo giuridico pluriennale in caso di omesso versamento Imu per più annualità
Va applicato il più favorevole cumulo giuridico delle sanzioni per la stessa violazione Imu (omesso versamento) ripetuta negli anni. In caso di pendenza di più giudizi, poi, se l’ente creditore non ha provveduto all’applicazione del cumulo giuridico è il giudice che deve provvedere.
Info Flash Fiscali 010 / 2418/01/2024
Il conguaglio IMU 2023 entro febbraio 2024
Per il solo anno 2023, la legge di bilancio 2024 ha disposto che, in deroga ai termini ordinari, si considerano tempestive le delibere di approvazione di aliquote e regolamenti IMU per l’anno 2023, purchè: inserite nel portale federalismo fiscale entro il 30 novembre 2023 (in luogo del 14/10/2023) e pubblicate sul sito del MEF entro il 15 gennaio 2024 (in luogo del 28/10/2023). Di conseguenza, i contribuenti che hanno versato il saldo 2023 (o l’unica soluzione a giugno 2023) in base delle vecchie aliquote, devono rideterminare l’IMU 2023 sulla base delle nuove aliquote versare l’eventuale differenza a conguaglio entro il 29/02/2024 (senza sanzioni e interessi).
Fisco passo per passo 16/01/2024
IMU - i casi di conguaglio IMU al 29/02/2024
Con comunicato del 12/01/2024, il Dipartimento delle Finanze del MEF ha reso noto che: con esclusivo riferimento all’IMU; nel caso in cui emerga una differenza positiva tra l'imposta calcolata sulla base delle delibere di approvazione delle aliquote dell’IMU trasmesse al Ministero entro il termine del 30/11/2023 e quella versata entro il 18/12/2023; il contribuente dovrà effettuare l’eventuale conguaglio entro il 29 febbraio 2024, senza applicazione di sanzioni e interessi. Il rimborso è dovuto secondo le regole ordinarie.
Quesiti16/01/2024
Diritto abitazione coniuge divorziato: esenzione IMU figli
Buongiorno, il caso è il seguente. Signora divorziata che già in sede di separazione aveva ottenuto il diritto di abitazione in quanto uno dei due figli (autosufficiente) era residente con lei, mentre la figlia era già in affitto fuori dalla casa di origine.
Quesiti12/01/2024
SOCIETA’ AGRICOLA E IMU SOCI
Buongiorno due coniugi sono proprietari di un terreno a destinazione agricola. Per gestirlo, hanno concesso in affitto il terreno ad una società semplice agricola di cui entrambi sono soci al 50 e che viene coltivato direttamente dal marito, coltivatore diretto iscritto IAP.
Fisco passo per passo 08/01/2024
Legge di bilancio 2024 - proroga delle delibere per aliquote e regolamenti IMU per il 2023
L’art. 1 co. 72 della L. 213/2023 dispone, limitatamente all’anno 2023, una proroga dei termini relativi alle delibere di approvazione delle aliquote e dei regolamenti IMU per l’anno 2023, in deroga ai termini ordinari di cui all’art. 1 co. 762 e 767 della L. 160/2019. In particolare, viene disposto che: sono da considerare tempestive le delibere regolamentari e di approvazione delle aliquote IMU per l’anno 2023 inserite nell’apposita sezione del Portale del federalismo fiscale entro il 30.11.2023 (in luogo del termine ordinario del 14.10.2023); le predette delibere devono essere pubblicate sul sito internet del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle Finanze entro il 15.1.2024 (in luogo del termine ordinario del 28.10.2023).
Fisco passo per passo 08/01/2024
Legge di bilancio 2024 - Enti non commerciali esenti dall’IMU per gli immobili in comodato o inutilizzati
L’art. 1 co. 71 della L. 213/2023 reca alcune norme di interpretazione autentica relative all’esenzione dall’IMU per gli enti non commerciali. Viene disposto che l’art. 1 co. 759 lett. g) della L. 160/2019, nonché le norme richiamate o sostituite da tale disposizione, vanno interpretate nel senso che gli immobili dell’ente non commerciale si intendono: posseduti anche se concessi in comodato ad un altro ente non commerciale, funzionalmente o strutturalmente collegato all’ente concedente, a condizione che l’ente comodatario svolga nell’immobile esclusivamente le attività istituzionali previste dall’art. 7 co. 1 lett. i) del DLgs. 504/92, con modalità non commerciali; utilizzati anche in assenza di esercizio attuale delle attività istituzionali di cui all’art. 7 co. 1 lett. i) del DLgs. 504/92, purché detta assenza non determini la cessazione definitiva della strumentalità dell’immobile allo svolgimento delle predette attività.
Info Flash Fiscali 222 / 2319/12/2023
Imu – Variazione della rendita catastale per interventi edilizi
La base imponibile IMU per i fabbricati è data, in generale, dalla rendita catastale rivalutata moltiplicata per il coefficiente catastale di riferimento. La rendita catastale da considerare è quella: iscritta al Catasto al 1 gennaio dell’anno di competenza IMU.
Fisco passo per passo 12/12/2023
MEF - Non è dovuto il versamento dell’IMU per gli immobili occupati abusivamente
Con un comunicato stampa del 12/12/2023, il MEF ha chiarito che il versamento dell'IMU (il cui saldo 2023 è dovuto entro il prossimo 18/12/2023) non va effettuato per gli immobili abusivamente occupati, per i quali sia stata presentata denuncia all'autorità giudiziaria per i reati previsti dagli artt. 614, secondo comma, e 633 c.p., o per i quali sia stata presentata denuncia o iniziata azione giudiziaria penale. L’esenzione spetta anche se non è stato ancora adottato il decreto di attuazione, che riguarda solo il modello dichiarativo.
Info Flash Fiscali 216 / 2311/12/2023
IMU – I casi di "sconto" cumulabile
In occasione della scadenza del versamento del saldo IMU, si analizzano i casi in cui è previsto un abbattimento forfettario della base imponibile IMU e l’eventuale possibilità del loro cumulo. Si tratta delle ipotesi di abbattimento al 50 (fabbricato concesso in comodato tra genitori e figli; fabbricato di interesse storico/artistico; fabbricato dichiarato inagibile/inabitabile; fabbricato di pensionato italiano all’estero) ed al 25 (fabbricato concesso in locazione a canone concordato).
Info Flash Fiscali 203 / 2321/11/2023
IMU - Fabbricati Collabenti, Agricoli strumentali e Terreni agricoli - Chiarimenti del MEF
In occasione della scadenza del saldo IMU 2023 (il versamento scade il 16/12/2023), il MEF ha rilasciato alcuni chiarimenti in merito alla assoggettabilità ad IMU: dei fabbricati collabenti dei fabbricati rurali strumentali dei terreni agricoli in conduzione associata.
Fisco passo per passo 21/11/2023
MEF - chiarimenti su applicazione aliquota ridotta IMU su fabbricati rurali strumentali
Con la risoluzione n. 4/2023 - a seguito delle posizioni assunte da alcuni Comuni sull’assolvimento dell’IMU - il MEF ha chiarito: con riferimento all'applicazione aliquota ridotta IMU su fabbricati rurali strumentali; che per fruire dell’aliquota ridotta sui fabbricati rurali strumentali, nella misura dello 0,1 fino al suo azzeramento, secondo quanto previsto dalla legge di Bilancio 2020 (articolo 1, comma 750 legge n. 160/2019), non serve essere un coltivatore diretto. In particolare, i predetti enti richiedono la sussistenza della qualifica di coltivatore diretto o di imprenditore agricolo professionale di cui all’art. 1 del D.
Fisco passo per passo 21/11/2023
MEF - chiarimenti su pagamento dell’IMU sui fabbricati collabenti (cat. catastale F/2)
Con la risoluzione n. 4/2023 il MEF ha fornito indicazione sull'applicazione dell'IMU sulle unità collabenti (cat. catastale F/2). È stato chiesto al MEF un parere in ordine alla legittimità o meno della pretesa, da parte di diversi Comuni, del pagamento dell’IMU sui fabbricati collabenti (cat. catastale F/2), considerati ai fini del tributo alla stregua dei terreni fabbricabili.
L’evoluzione della Giurisprudenza 15/11/2023
Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte: la sentenza deve specificare se si tratta di atti simulati o fraudolenti
In tema di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, va annullata la sentenza che, con motivazione contraddittoria, confermi la pronuncia di primo grado che aveva ritenuto simulate le alienazioni patrimoniali, salvo poi attribuire alle stesse operazioni natura fraudolenta omettendo tra l’altro di indicare quali atti costituiscano elementi di artificio, inganno o menzogna. È quanto affermato dalla Corte di cassazione che, con sentenza 45523 del 13 novembre 2023, ha accolto il ricorso di un imprenditore che aveva ceduto alla moglie due immobili di modesto valore nonostante l'ingente patrimonio.
Info Flash Fiscali 197 / 2313/11/2023
Saldo IMU 2023 – Le aliquote per il versamento
Il 18 dicembre 2023 scade il termine per il versamento del saldo IMU per l’anno d’imposta 2023. (l’acconto è scaduto al 16 giugno 2023).
L’evoluzione della Giurisprudenza 04/10/2023
Accertamento Imu: per le aree edificabili non bastano i criteri stabiliti dai regolamenti comunali
Ai fini dell’accertamento Ici/Imu, le sole delibere comunali non bastano per ricavare il valore venale dell’area edificabile. Occorre tener conto, infatti, di tutti gli elementi indicati dall’articolo 5, comma quinto, del decreto legislativo 504/92 tra cui gli oneri di adattamento del terreno, la destinazione d’uso consentita ed i prezzi medi di mercato riferibili a terreni con analoghe caratteristiche.
Pillole Operative 02/10/2023
Prospetto aliquote IMU – Linee guida per elaborazione e invio
Il Comunicato del 21/09/2023 del Dipartimento delle finanze ha reso noto l’apertura ai comuni dell’applicazione informatica per l’approvazione del Prospetto delle aliquote dell’IMU. I comuni, tramite l’applicazione informatica Gestione IMU disponibile nell’apposita sezione del Portale del federalismo fiscale, possono: individuare le fattispecie in base alle quali diversificare le aliquote dell’IMU; elaborare e trasmettere il relativo Prospetto per il quale sono state pubblicate le linee guida per l’elaborazione e la trasmissione.
Fisco passo per passo 28/09/2023
Omessa dichiarazione IMU e IMU ENC – ultima chance per il ravvedimento
Oggi è l'ultimo giorno utile per rimediare - tramite l’istituto del c.d. ravvedimento operoso – all’omessa presentazione della dichiarazione IMU o IMU ENC il cui termine di presentazione è scaduto lo scorso 30/06/2023. La scadenza originaria - L’art. 3, c. 1, DL 198/2022 post conversione ha disposto la proroga di ulteriori 6 mesi: dal 31 dicembre 2022; al 30 giugno 2023; del termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all’anno d’imposta 2021.
Fisco passo per passo 26/09/2023
Via libera all’applicazione informatica denominata Gestione IMU"
Sul sito del Dipartimento delle Finanze, è stata resa disponibile l’applicazione informatica denominata Gestione IMU, attraverso la quale i Comuni possono individuare le fattispecie in base a cui diversificare le aliquote dell’imposta, nonché elaborare e trasmettere il prospetto. In ausilio a tale attività sono state pubblicate le Linee guida per l’elaborazione e la trasmissione del Prospetto delle aliquote dell’IMU per spiegare le modalità di caricamento e di invio.
L’evoluzione della Giurisprudenza 24/09/2023
Accertamento Imu: per le aree edificabili il giudice di merito deve rideterminare il valore sulla base degli elementi indicati dal contribuente
La presenza di vincoli sull’immobile incide sul valore venale per la diversa potenzialità edificatoria. Spetta al giudice tributario formulare un proprio giudizio estimatorio, rispetto alla quantificazione effettuata dall’amministrazione finanziaria, sulla base degli elementi provati e comunque incontroversi, trattandosi di un giudizio di impugnazione-merito.