Fisco passo per passo 06/02/2024
Rottamazione - quater: in arrivo una nuova riapertura dei termini
Nel corso dell’iter di conversione del DL Milleproroghe 2024 è stato presentato un emendamento (in attesa di approvazione definitiva) che prevede la possibilità di procedere al versamento: entro il prossimo 28/02/2024 delle prime 3 rate della Rottamazione-quater. Originarie modalità di pagamento: nell'istanza di adesione alla Rottamazione (il cui termine di presentazione è scaduto lo scorso 30/09/2023 e non è stato oggetto di riapertura da parte del DL 145/2023) si poteva scegliere tra le seguenti modalità di versamento: unica soluzione, entro il 31/10/2023 numero massimo di 18 rate (quindi in 5 anni) consecutive di cui la 1 e la 2 rata (pari, ciascuna, al 10 delle somme complessivamente dovute) andavano versate rispettivamente entro il 31/10/2023 ed il 30/11/2023 le restanti 16 rate, di pari importo, ripartite nei successivi 4 anni, entro il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2024.
E-Learning 16/01/2024
Differita - La Legge di Bilancio 2024 - Tutte le novità fiscali
Videocorso del: 16 Gennaio 2024 alle 10.00 - 13.00 (Durata 3 hh) Cod. 216132 Relatori: Dott. Ernesto Gatto e Dott.
Info Flash Fiscali 001 / 2405/01/2024
Decreto Milleproroghe 2024 – Le novità fiscali
Con la pubblicazione in G.U. del Decreto Milleproroghe 2024 il legislatore ha, tra l’altro, disposto: il differimento al 31/12/2024 del divieto di emissione della fattura elettronica da parte degli operatori sanitari la proroga di 1 anno del termine per la notifica degli atti di recupero degli Aiuti di Stato / de minimis per i quali il relativo importo è determinabile soltanto nella dichiarazione dei redditi la conferma delle agevolazioni alle imprese colpite dalla crisi Ucraina. Nessuna proroga è intervenuta in relazione al termine di consegna/collaudo dei beni prenotati entro il 31/12/2022 ai fini del bonus investimenti.
Fisco passo per passo 05/01/2024
Le novità del DL MIlleproroghe 2024
Nella GU n. 303 del 30/12/2023 è stato pubblicato il Decreto Milleproroghe 2024 (DL 215/2023). Tra le principali novità contenute nel Decreto Milleproroghe 2024 vi è la proroga del divieto di emissione della fattura elettronica con riferimento alle fatture i cui dati sono da inviare al STS.
Quesiti31/10/2023
crediti imposta beni generici e 4.0
Buongiorno, Una società sta ristrutturando gli immobili strumentali (capannone etc.) per cui ha effettuato dei contratti per dei beni generici con acconto 20 nel 2021 – quindi dovrebbero poter avere il CR.IMP. del 10 - anche se l’ultima fattura relativa a questo bene è pervenuta nel 2023 Per cui chiedo quale è il termine entro cui deve essere fatta l’ultima fattura (x collaudo, ultimazione etc..) relativa ai beni sotto elencati per poter usufruire dei crediti imposta sotto citati: - Bene materiale generico con acc.20 entro 31.12.2021 – cr imposta 10 ultima fattura 2023 - Bene materiale generico con acc.20 entro 31.12.2022 – cr imposta 6 - Bene 4.0 con acc.20 entro 31.12.2022 – cr imposta 40 Ringrazio e porgo cordiali saluti In merito al quesito posto si evidenzia che per usufruire dei correlati crediti di imposta rileva la data di - interconnessione - per gli investimenti 4.0. Per gli investimenti c.d.
Quesiti29/06/2023
credito di imposta
Buongiorno, una ditta che ha acquistato un macchinario 4.0 versando l’acconto nel 2022 come da legge. Nel 2023 ha avuto altre fatture collegate al macchinario x impianti e asseverazione.
Quesiti29/05/2023
vendita e riacquisto prima casa
Buonasera, un privato vende nel luglio 2022 abitazione principale acquistata nel 2009. Considerando che sta valutando l'acquisto di un altro immobile, può farsi scalare l'Iva pagata nel 2009 nell'acquisto che dovrebbe perfezionare nel 2024 Se nel 2024 si sforasse l'anno richiesto dalla normativa, sarebbe comunque valido un preliminare nel giugno 2023 per recuperare l'Iva del 2009 Oppure potrebbe procedere con acquisto entro luglio 2023 anche di un immobile in corso di costruzione Grazie.
Info Flash Fiscali 052 / 2321/03/2023
Bonus investimenti - Il punto su termini di consegna e aliquote applicabili
Il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi è stato più volte oggetto di modifiche normative negli ultimi tempi. In particolare, in sede di conversione in legge del Decreto Milleproroghe 2023: è stato prorogato al 30/11/2023 per la consegna degli investimenti prenotati entro il 31/12/2022 al fine di fruire dell’agevolazione targata 2022) con la sola esclusione dei beni immateriali 4.0 (per i quali continua ad operare il termine del 30/06/2023).
Info Flash Fiscali 050 / 2217/03/2023
Bonus edilizi su parti comuni condominiali - Comunicazione entro il 31 marzo
Anche quest’anno gli amministratori di condominio devono inviare telematicamente i dati: delle spese sostenute nel 2022 sulle parti comuni condominiali per interventi da bonus edilizi: ristrutturazione edilizia, riqualificazione energetica, interventi antisismici,(incluso superbonus), bonus verde/bonus arredo su parti comuni condominiali. Per le spese del 2022 il Decreto Milleproroghe 2023 ha disposto la proroga al 31/03/2023 della scadenza ordinariamente prevista per il 16 marzo dell’anno successivo a quello di effettuazione dei lavori.
Info Fisco 022 / 2301/03/2023
Decreto Milleproroghe - La conversione in legge
La legge di conversione del Milleproroghe 2023, tra le disposizioni più significative, ha proceduto: a) a confermare le seguenti disposizioni: dichiarazione IMU: proroga di 6 mesi del termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all’anno d’imposta 2021 divieto emissione e-fattura: è esteso al 2023 il divieto di fatturazione elettronica da parte degli operatori sanitari tenuti all’invio dei dati al Sistema TS; sospensione ammortamento immobilizzazioni: è esteso all’esercizio 2023 la facoltà di sospendere temporaneamente l’ammortamento delle immobilizzazioni materiali o immateriali riduzione del capitale sociale per perdite: è estesa al bilancio 2022 la possibilità di sospendere gli adempimenti conseguenti alle perdite per riduzione del capitale sociale delle società di capitali b) ad introdurre/modificare le seguenti disposizioni: bonus edilizi: è prorogato al 31/03/2023 il termine per l’invio della comunicazione dell’esercizio delle opzioni per la cessione del credito/sconto in fattura per le spese sostenute nel 2022; analoga proroga per il termine entro cui gli amministratori di condominio trasmettono i dati delle spese sulle parti comuni agevolazioni prima casa: è prorogata la sospensione dei termini previsti per l’applicazione di alcune agevolazioni fiscali riguardanti l’acquisto o il riacquisto della prima casa modalità di svolgimento delle assemblee: è prorogato al 31/07/2023 il termine relativo allo svolgimento con modalità telematiche delle assemblee delle società di capitali stralcio automatico dei debiti: viene prorogata la facoltà di annullamento automatico dei debiti inferiori a 1.000 per gli Enti territoriali bonus investimenti: viene posticipato al 30/11/2023 termine per l’effettuazione di investimenti prenotati entro il 31/12/2022 (con la sola esclusione dei beni immateriali industria 4.0) obblighi di trasparenza: viene prorogato al 1/01/2024 il termine per l’applicabilità delle sanzioni per l’inosservanza degli obblighi di trasparenza in materia di erogazioni pubbliche incassate nel 2022 bonus carburanti agricoltura e pesca 3 trimestre 2022: viene prorogato al 30/06/2023 il termine di utilizzabilità del credito d’imposta; inoltre, i beneficiari del bonus sono tenuti ad inviare entro il 16/03/2023 un’apposita comunicazione sull’importo del credito maturato nell’esercizio 2022.
Fisco passo per passo 01/03/2023
DL Milleproroghe convertito – per il 2023 "confermata" la sospensione degli ammortamenti delle immobilizzazioni
Il DL Milleproroghe convertito (art. 3, c. 8) conferma; agli esercizi in corso al 31 dicembre 2023; l’estensione del regime derogatorio di cui all’art. 60 comma 7-bis ss. del DL n. 104/2020 convertito, che consente di sospendere gli ammortamenti delle immobilizzazioni materiali e immateriali. Di seguito si sintetizzano di seguito le disposizioni civilistiche e fiscali della disposizione contenuta nell'art. 60, co. 7-bis, DL 104/2020 (c.d.
Info Flash Fiscali 037 / 2328/02/2023
Trasparenza dei contributi pubblici - Sanzioni differite per il 2023
Nell’iter di conversione del decreto cd. Milleproroghe 2023 il legislatore è nuovamente intervenuto in materia di obblighi informativi sulle erogazioni pubbliche incassate nell’esercizio precedente: differendo al 1/01/2024 il termine per l’applicazione delle sanzioni per l’anno 2023.
Fisco passo per passo 28/02/2023
Conversione DL Milleproroghe - Assemblee societarie a distanza fino 31/07/2023
Nel testo definitivo del DL Milleproroghe convertito (pubblicato nella GU di ieri - L. 14/2023)) è confermata la disposizione che prevede che: l’applicazione fino al 31/07/2023; della disciplina emergenziale in materia di svolgimento delle assemblee di società ed enti ex art. 106, c. 7, DL 18/2020; la cui applicazione è stata da ultimo prorogata, al 31/07/2022, per effetto del DL Milleproroghe 2022. L'art. 106 del DL 18/2020 ha definito un insieme di norme relative allo svolgimento delle assemblee ordinarie delle S.p.A. ed s.r.l. la cui prima applicazione si riferiva all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020 la cui applicabilità è stata: successivamente estesa dal 31/12/2020 al 31/07/2021 per effetto dell'art. 3, c. 5, lettera b) DL 183/2020; tale ultimo termine è stato successivamente prorogato al 31/12/2021 dall'art.6, c. 1, DL 105/2021.
Notizie Flash 27/02/2023
In GU la legge di conversione del DL Milleproroghe - confermato lo slittamento al 01/01/2024 applicazione sanzioni inosservanza obblighi informativi in materia di erogazioni pubbliche
Nella GU n. 49 del 27/02/2023 è stata pubblicata la L. 14/2023 (legge di conversione del DL Milleproroghe 2023 - DL 198/2022). Nel corso dell’iter di conversione del DL Milleprorproghe, è stato approvato un emendamento che, in relazione agli obblighi "di trasparenza" previsti dall’art. 1, co. 125-129, L. 124/2021 (Legge sul mercato e sulla concorrenza), dispone la proroga (l’ennesima): dall’01/01/2023 al 1/01/2024 del termine a partire dal quale è possibile applicare le sanzioni per l’inosservanza di alcuni obblighi informativi in materia di erogazioni pubbliche: per l’anno 2021 relativi a sovvenzioni/contributi ricevuti nel 2020 per l’anno 2022 relativi a sovvenzioni/contributi ricevuti nel 2021.
Info Flash Fiscali 036 / 2327/02/2023
Bonus edilizi – Comunicazione di cessione prorogata al 31 marzo
La conversione in legge del Decreto Milleproroghe 2023 ha disposto la proroga al 31/03/2023 dei seguenti adempimenti riferiti agli interventi edilizi per le spese sostenute nel 2022: comunicazione delle opzioni per la cessione del credito/sconto in fattura comunicazione da parte degli amministratori di condominio per gli interventi effettuati sulle parti comuni condominiali.
Info Fisco 020 / 2324/02/2023
Scadenziario fiscale 2023 (aggiornato al DL Milleproroghe)
Si propone un prospetto semplificato, in via tabellare, dei principali adempimenti relativi all’anno 2023, distinto tra: scadenze per data e raggruppamento per tipologia di adempimento corredato di note esplicative, alla luce delle novità introdotte dal decreto Milleproroghe 2023 convertito.
Info Flash Fiscali 035 / 2324/02/2023
Agevolazione Prima casa - Termini sospesi fino al 31 ottobre 2023
ll cd. Decreto Liquidità (come modificato dal Decreto Milleproroghe 2022) aveva disposto: la sospensione nel periodo compreso tra il 23/02/2020 ed il 31/03/2022 dei termini per fruire dell’agevolazione "prima casa": 18 mesi per trasferire la residenza; 1 anno per la cessione della prima casa preposseduta; 1 anno per il riacquisto della prima casa.
Fisco passo per passo 24/02/2023
MISE - DL Milleproroghe: le novità per le imprese
La legge di conversione del DL Milleproroghe - approvata in via definitiva e in attesa di pubblicazione in GU - contiene numerose novità che interessano direttamente imprese e Made in Italy. l provvedimento infatti introduce nuove misure di competenza del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, tra cui il credito d’imposta sui beni strumentali, il bonus decoder a casa, le esportazioni dei rottami ferrosi, il progetto Polis per l’accesso veloce ai servizi della PA, le polizze assicurative sugli immobili e la fondazione di un centro italiano per il design dei circuiti integrati a semiconduttore. Sul credito d’imposta sui beni strumentali, il provvedimento proroga fino al 30 novembre 2023 il credito di imposta Transizione 4.0 a condizione che entro la data del 31 dicembre 2022 l’ordine dei beni strumentali sia stato accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di almeno il 20 del costo di acquisizione.
Fisco passo per passo 23/02/2023
Via libero definitivo alla legge di conversione del DL Milleproroghe
Con l'approvazione da parte della Camera, nella seduta di mercoledì 22, del voto di fiducia al DDL di conversione del DL 198/2022 (cd. "Milleproroghe 2023"), diviene definitivo il testo del decreto già approvato dal Senato (sarà formalmente approvato dalla Camera nella mattinata di oggi, giovedì 23).
Fisco passo per passo 23/02/2023
Conversione DL Milleproroghe - Bonus carburante in agricoltura III trimestre 2022: utilizzo esteso al 30/06/2023
Nel corso dell’iter di conversione del DL Milleproroghe (da considerare definitivo) è stato approvato un emendamento che dispone: l’estensione al 30/06/2023 del termine per l’utilizzo del bonus carburante agricolo del 3 trimestre 2022 (art. 18, DL 21/2022). Art. 18, DL 21/2022 Ha riconosciuto un contributo straordinario, sotto forma di credito d’imposta, pari al 20 della spesa sostenuta per l'acquisto del carburante effettuato nel primo trimestre solare dell'anno 2022.