Quesiti31/12/2010
Quesito
DOMANDA: Splafonamento e Ravvedimento. Un esportatore abituale (srl) si è accorto di aver splafonato nel mese di ottobre 2010 per 17.700.
Quesiti30/12/2010
Sponsorizzazioni
I: SPONSORIZZAZIONI Nel caso invece di erogazione "una tantum" (a titolo di sponsorizzazione "UNA TANTUM", senza contratto), il limite massimo di deduzione fiscale , per chi eroga, è con limite del 2 del reddito dichiarato (al netto delle erogazioni stesse) oppure è variato qualcosa in tal senso secondo la vigente normativa Colgo l'occasione per salutare.Non si comprende il riferimento al quesito precedente. si prega di reinviarlo.
Quesiti30/12/2010
Incassi attività di cartomante
Un Soggetto titolare di partita Iva regime dei minimi, svolge l'attività di cartomante classificata codice Ateco 2007 n 749099. Emette fatture.
Quesiti29/12/2010
Applicazione iva ridotta a 4 su commercio di sanitari specifici per portatori di handicap
Una ditta ALFA SRL specializzata nel commercio di sanitari per diversamente abili fattura di norma detti prodotti al 4 richiamando la circolare ministero delle finanze 189 del 25/11/1994. È corretto tale comportamento Vedendo la circolare e alcuni commenti sembrerebbe invece che l'aliquota ridotta spetti solo su protesi e ausili vari (es. servoscala, sollevatori, carrozzine elettriche ecc.)
Quesiti29/12/2010
Quesito
BUONGIORNO DOTTORE, LE CHIEDO CONFERMA SU QUESTO CASO: UN NOSTRO CLIENTE ITALIANO EMETTE FATTURA AD UN SOGGETTO PASSIVO D'IMPOSTA CON RESIDENZA IN DANIMARCA MA LA MERCE VIENE SPEDITA IN SVIZZERA. LA FATTURA È STATA EMESSA NON IMPONIBILE IVA ART 8 C.1LETT. 4.
Pillole 28/12/2010
Trust – Chiarimenti dall’Agenzia
L’Agenzia delle Entrate, con Circolare n. 61 del 27/12/2010, ha chiarito alcuni aspetti riguardanti la tassazione dei redditi prodotti da trust.Nello specifico, la circolare tratta alcuni aspetti riguardanti i soggetti coinvolti nell’operazione, ossia chi dispone del bene e chi lo riceve in gestione. Nel caso in cui il trust fosse istituito per realizzare una mera interposizione nel possesso di beni, esso non potrebbe essere considerato validamente operante, e quindi la tassazione rimarrebbe in capo al disponente.
Quesiti27/12/2010
Familiare a carico
I: familiare a carico Buongiorno, reinvio quesito sperando non vi siano altri problemi altrimenti ci sentiamo nel 2011 vorrei conoscere se nel caso che verrà descritto la moglie è a carico e quindi il marito ha diritto alla detrazione per coniuge a carico e di conseguenza scaricare le spese mediche a lei intestate. Marito pensionato inps con CUD in cui non vi è indicata la detrazione per familiare e 50 abitazione principale; moglie invalida 100 percepisce pensione inps da invalidità e assegno accompagnamento non certificate da nessun CUD è inoltre titolare del 50 della abitazione principale per 162,00.
Quesiti27/12/2010
Deducibilità contributo inps gestione separata
Una persona fisica obbligata a presentare dichiarazione dei redditi ha percepito un assegno di ricerca ( esente Irpef ex art. 51, c.6, L. 449/1997)/ Dottorato di ricerca ( esenti Irpef ex L.398/1989 ) per il quale ha ricevuto dall'Università la certificazione inps a gestione separata che riepiloga le somme percepite e la ritenuta Inps carico dipendente e carico ditta. Si chiede se la ritenuta inps carico dipendente sia da considerarsi onere deducibile in sede di dichiarazione dei redditi.
Pillole 24/12/2010
Reverse charge su cellulari e microprocessori
L’Agenzia delle Entrate, con Circolare n. 59 del 23/12/2010, ha chiarito alcuni aspetti fondamentali in merito alla corretta applicazione del reverse charge alle cessioni nazionali di cellulari e dispositivi a circuito integrato. La circolare afferma che il meccanismo si applicherà: alle cessioni effettuate dal 1 aprile 2011; esclusivamente nella fase distributiva, e non in quella del commercio al dettaglio; nel caso di personal computer, solo ai componenti che compongono dispositivi a circuito integrato (microprocessori,), prima della loro istallazione in prodotti destinati al consumatore finale.
Quesiti24/12/2010
Consorzio
Conzorzio Egregio dottore, come da colloqui intercorsi qualche settimana fa, vorremmo delle conferme su quanto detto allora. In quanto alcuni nostri colleghi hanno contestato la nostra posizione circa il trattamento Iva dei contributi ricevuti dai consorziati.
Info Fisco 213 / 1024/12/2010
Elenco clienti e fornitori - Il decreto attuativo
L’Agenzia ha pubblicato l’atteso provvedimento di attuazione degli elenchi clienti e fornitori reintrodotti con la cd. manovra correttiva del 2010. Al fine di assicurare la disponibilità dei dati da parte dei contribuenti, è prevista una introduzione graduale dell’adempimento; con riferimento all’anno 2010 le principali disposizioni riguardano: termine di invio: 31 ottobre 2011 (a regime l’adempimento scade il 30 aprile dell’anno successivo) importi dell’operazione: la soglia minima è di . 25.000 (dal 2001 andrà a regime il limite di . 3.000) sole fatture: vanno indicate le sole operazioni effettuate/ricevute tra soggetti passivi Iva e pertanto documentate da fatture (dal 2001 andranno indicate anche le operazioni effettuate dai dettaglianti documentate da scontrini/ricevute fiscali) operazioni escluse: quelle già monitorate dall’Amministrazione finanziaria (import-export; operazioni con paesi Black list; forniture di utenze).
Quesiti23/12/2010
Iva
Buongiorno, le pongo questo quesito e le chiedo se può darci risposta per domani mattina (oggi avevo chiamato il dott. Zeni ma mi ha consigliato di chiedere a lei che è più esperto in Iva.) 1) Una società manda delle merci in "conto lavoro" in Tunisia.
Quesiti23/12/2010
Scheda trasporto ai sensi art. 7-bis, d.lgs 286/2005
Gentile Dr. Cirrincione, un cliente dello studio utilizza un vettore abituale per la consegna della merce ai suoi clienti.
Quesiti23/12/2010
E-commerce
E-commerce Gentile Dr. Cirrincione, un cliente dello studio ha un negozio ebay presente su internet, quindi attività di e-commerce.
Quesiti23/12/2010
Scheda trasporto ai sensi art. 7-bis, d.lgs 286/2005
Scheda Trasporto ai sensi art. 7-bis, D.Lgs 286/2005 Gentile Dr. Cirrincione, un cliente dello studio utilizza un vettore abituale per la consegna della merce ai suoi clienti.
Quesiti23/12/2010
Iva
IVA Buongiorno, le pongo questo quesito e le chiedo se può darci risposta per domani mattina (oggi avevo chiamato il dott. Zeni ma mi ha consigliato di chiedere a lei che è più esperto in Iva.) 1) Una società manda delle merci in conto lavoro in Tunisia.
Quesiti23/12/2010
Compromesso
Gentilissimo dott. Cirrincione, La richiamo subito, grazie infiniteIl preliminare mi pare correttamente compilato e presenta tutti i requisiti minimi per essere convertito in contratto definitivo dal giudice.
Quesiti23/12/2010
E-commerce
Gentile Dr. Cirrincione, un cliente dello studio ha un negozio ebay presente su internet, quindi attività di e-commerce.
Statici 23/12/2010
Milleproroghe – Approvato dal Consiglio dei Ministri
Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri mattina, mercoledì 22 dicembre 2010, il Decreto di proroga dei termini, che sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale entro fine anno. Da notizie trapelate, pare che nel decreto siano stati inseriti i 300 milioni necessari per la proroga della liquidazione del 5 per mille, che si sommeranno ai 100 stanziati con la Finanziaria 2011.
Quesiti23/12/2010
Ritenute acconto irpef
QUESITO: RITENUTE ACCONTO IRPEF QUESITO: RITENUTE ACCONTO IRPEF Un falegname riceve il pagamento anticipato (dicembre 2010) per l'esecuzione di "Serramenti", da effettuare nell'anno 2011, da un committente che beneficerà dell'agevolazione 36. Si chiede La ritenuta d'acconto del 10 che subir su tale incasso sarà scomputabile dalle imposte relative al 2010 (anno in cui è stata effettuata) o dalle imposte relative all'anno 2011 (anno nel quale confluiranno i ricavi relativi a detta fornitura) Grazie ed AUGURILa CM 40/2010 nulla ha chiarito in merito.