Sei in: Home > Le risposte ai Quesiti > Obbligo corrispettivi telematici: casi particolari
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 20-11-2019

Obbligo corrispettivi telematici: casi particolari

Obbligo corrispettivi telematici: casi particolari

DOMANDA

Si chiede per quanto riguarda alcune tipologie di attività, l'effettiva obbligatorietà della trasmissione dei corrispettivi telematici ad Agenzia Entrate:

  1. Distributore di carburanti con operatore, con self service notturno e autolavaggio, che vende accessori auto
  2. Ambulante "paninaro" presso lo stadio che ha anche un posto fisso in strada comunale;
  3. Artigiano che lavora presso privati emette rapportino di lavoro e nei 12 gg. successivi emette fattura elettronica.
  4. Bar con giochi, lotterie, ricariche, biglietti trasporti e tabacchi, i corrispettivi telematici sono obbligatori solo per la somministrazione?

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi