Sei in: Home > Notizie Flash > Bonus 500 euro per colf, badanti e baby sitter - condizioni
Pubblicato il 24-05-2020 - PDF

Bonus 500 euro per colf, badanti e baby sitter - condizioni

Bonus 500 euro per colf, badanti e baby sitter - condizioni

L'art. 85 del DL rilancio (DL 34/2020) prevede, previa richiesta all'INPS, il riconoscimento:

  • di un bonus di 500 euro mensili per aprile e maggio 2020
  • a favore di colf, badanti e baby sitter che al 23 febbraio 2020 avevano in essere uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali.

Il bonus non spetta:

  • ai lavoratori che convivono con il datore di lavoro;
  • ai titolari di pensione, ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità di cui all’articolo 1 della legge 12 giugno 1984, n. 222;
  • ai titolari di rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato diverso dal lavoro domestico;
  • ai percettori del reddito di cittadinanza, per i quali l’ammontare del beneficio in godimento risulti pari o superiore all’ammontare delle indennità medesime. Ai lavoratori appartenenti a nuclei familiari già percettori del reddito di cittadinanza, per i quali l’ammontare del beneficio in godimento risulti inferiore a quello del bonus in questione, in luogo del versamento dell’indennità si procede ad integrare il beneficio del reddito di cittadinanza fino all’ammontare della stessa indennità dovuto in ciascuna mensilità;
  • ai percettori del reddito di emergenza (REM) istituito dallo stesso decreto legge “rilancio”;
  • a coloro che beneficiano di altre indennità, in particolare quelle di cui agli articoli 27, 28, 29, 30 e 38 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modifiche in legge n. 27/2020 ossia del bonus 600 euro, dell’indennità per i lavoratori dello spettacolo o del reddito di ultima istanza.

Riproduzione riservata.

Dettagli:

Pubblicato il:
24-05-2020
Categoria:
Notizie Flash

File allegati: