Sei in: Home > Notizie Flash > Detrazione per recupero edilizio preclusa se acquisto immobile da parte di fondi immobiliari
Pubblicato il 24-05-2020 - PDF

Detrazione per recupero edilizio preclusa se acquisto immobile da parte di fondi immobiliari

Detrazione per recupero edilizio preclusa se acquisto immobile da parte di fondi immobiliari

Con la risposta 141/2020, l'Agenzia delle Entrate:

  • relativamente alla possibilità di fruire della detrazione per l’acquisto o l’assegnazione di unità immobiliari site in fabbricati interamente ristrutturati (art. 16-bis c. 3 DPR 917/1986)
  • nel caso in cui l'acquisto sia stato effettuat da una società di gestione di un fondo immobiliare che ha affidato a terzi la materiale esecuzione delle opere edilizie

premesso che:

  • la locuzione “impresa di costruzione o ristrutturazione immobiliare” include non solo le imprese che eseguono direttamente i lavori di costruzione o ristrutturazione, ma anche quelle che li affidano in parte o interamente a terzi.
  • il fondo configura un patrimonio separato della società di gestione
  • e come chiarito da consolidata giurisprudenza (Cass. 15 luglio 2010 n. 16605 e 8 maggio 2019 n. 12062) il fondo, stante la sua natura, nello svolgimento dell’attività di valorizzazione del patrimonio immobiliare non può, per espresso divieto, esercitare direttamente l’attività di costruzione di beni immobili.

conclude che:

  • la SGR, in qualità di gestore di un fondo immobiliare, non può essere assimilata a un’impresa di costruzione o di ristrutturazione immobiliare, per cui gli eventuali acquirenti non possono fruire della detrazione di cui all’art. 16-bis comma 3 del TUIR.

Riproduzione riservata.

Dettagli:

Pubblicato il:
24-05-2020
Categoria:
Notizie Flash

File allegati: