Sei in: Home > Il manuale delle Scritture Contabili e del Bilancio > Lease back: plusvalenza tassabile per competenza
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 23-11-2016

Lease back: plusvalenza tassabile per competenza

Lease back: plusvalenza tassabile per competenza

Una recente sentenza della Corte di Cassazione, la n. 35294 del 23 agosto 2016, ci offre l’occasione per analizzare il trattata mento contabile e fiscale di una particolare operazione, il lease back.

Il lease back (o sale and lease back) è un contratto atipico con il quale un soggetto vende un proprio bene ad una società di leasing, la quale paga il prezzo e, contestualmente, lo concede in locazione finanziaria allo stesso venditore, che al termine del periodo convenuto, esercitando il riscatto, potrà tornare ad essere il proprietario del bene. Nella sostanza, il lease back è una particolare forma di finanziamento che permette all'impresa di ottenere liquidità senza privarsi, di fatto, della disponibilità del bene ceduto che può continuare ad essere utilizzato dall'impresa stessa nello svolgimento della propria attività.