Sei in: Home > Info Flash fiscali 2020 > Start up e PMI innovative - Al 30/09 la sanatoria della comunicazione per il mantenimento dei requisti
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 23-09-2020

Start up e PMI innovative - Al 30/09 la sanatoria della comunicazione per il mantenimento dei requisti

Start up e PMI innovative - Al 30/09 la sanatoria della comunicazione per il mantenimento dei requisti

Il Mise con la circolare 1/V del 10.09.2020 ha chiarito che:

  • l’omesso deposito dell’attestazione sul mantenimento dei requisiti di start-up e Pmi innovativa, che grazie alla proroga eccezionale prevista per quest’anno risultava per tutte fissato al 31 luglio,
  • può essere sanato con l’istituto del ravvedimento operoso, purché entro 60 giorni dalla scadenza originaria, dunque entro il 30 settembre.

L’attestazione sul mantenimento dei requisiti avviene con due adempimenti:

  • l'aggiornamento delle informazioni sulla piattaforma startup.registroimprese.it;
  • la comunicazione al registro imprese.

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi