Sei in: Home > Info Flash fiscali 2019 > Certificazione dei corrispettivi per alberghi e ristoranti
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 04-12-2019

Certificazione dei corrispettivi per alberghi e ristoranti

Certificazione dei corrispettivi per alberghi e ristoranti

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente chiarito che per la certificazione dei servizi alberghieri e di ristorazione:

  • acquistati direttamente dal cliente che ha beneficiato della prestazione: è necessario il documento commerciale (nuova documentazione emessa dal registratore "elettronico" al posto di scontrino e ricevuta);
  • acquistati dalle agenzie di viaggio (che comunicano, all’atto della prenotazione della camera, il nominativo del cliente che la utilizzerà per il pernottamento): è necessaria la fattura elettronica.

Per rendicontare alle agenzie di viaggio ai fini del pagamento si potrà utilizzare una fattura pro-forma o un documento commerciale con la dicitura «corrispettivo non riscosso».

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi