Sei in: Home > Il Caso > Corrispettivi telematici: sanzioni piene anche per chi non invia i dati ma paga l’imposta
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 26-02-2020

Corrispettivi telematici: sanzioni piene anche per chi non invia i dati ma paga l’imposta

Corrispettivi telematici: sanzioni piene anche per chi non invia i dati ma paga l’imposta

Con la CM 3/E/2020 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito (con interpretazione criticabile) che la sanzione "piena" pari al 100% dell’imposta (con un minimo di €. 500) trova applicazione anche nel caso in cui il contribuente:

  • proceda alla memorizzazione dei dati ma non proceda alla trasmissione degli stessi
  • facendo comunque concorrere tali corrispettivi alla liquidazione periodica, nei termini previsti.

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

8.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi