Sei in: Home > Fisco passo per passo > Trasmissione telematica delle fatture e corrispettivi: sale a due anni la riduzione del periodo di accertamento
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 20-11-2016

Trasmissione telematica delle fatture e corrispettivi: sale a due anni la riduzione del periodo di accertamento

Trasmissione telematica delle fatture e corrispettivi: sale a due anni la riduzione del periodo di accertamento

Vengono in parte incrementati i vantaggi derivanti dall’esercizio dell’opzione per la trasmissione telematica dei dati delle fatture  e per la trasmissione telematica dei corrispettivi. Mentre infatti precedentemente era previsto la possibilità di ottenere la riduzione di un anno dei termini di accertamento in materia IVA e di imposte dirette, sempre a patto di garantire la tracciabilità dei pagamenti, ora la riduzione dei termini di accertamento è di due anni. Una spinta in più per incentivare i contribuenti a esercitare le opzioni in questione.

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi