Sei in: Home > L’evoluzione della Giurisprudenza > Reati tributari: ok al sequestro dei beni intestati alla moglie separata
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 14-01-2020

Reati tributari: ok al sequestro dei beni intestati alla moglie separata

Reati tributari: ok al sequestro dei beni intestati alla moglie separata

Possibile il sequestro su casa e auto della moglie del presunto evasore anche se sono separati e se lei ha chiesto un mutuo per l'acquisto.

È sufficiente, secondo la Corte, che vi siano indizi tali da far presumere che il contribuente abbia comunque la disponibilità di quei beni, tra cui l’evidente carattere fittizio della separazione, oltre che la delega ad operare sui conti intestati alla moglie: peraltro, la casa dove il marito sosteneva di essere residente era, di fatto, abbandonata.

Lo ha stabilito la Cassazione che, con la sentenza n. 554 del 10 gennaio 2020, ha confermato il sequestro sulla casa familiare e l’auto di lusso di una donna separata ma il cui stipendio non le avrebbe permesso un tenore di vita così alto.

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi