Sei in: Home > Info Fisco 2020 > Decreto Agosto convertito - Le principali novita (2 parte)
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 22-10-2020

Decreto Agosto convertito - Le principali novita (2 parte)

Decreto Agosto convertito - Le principali novita (2 parte)

Si prosegue nell’analisi delle misure confermate, introdotte e modificate, tra cui si segnalano:

  • misure confermate:
  • aiuti alle micro e piccole imprese: si estendono i regimi di aiuti di Stato previsti dal DL Rilancio a quelle che risultavano già in difficoltà al 31/12/2019;
  • moratoria per le PMI: viene prorogata fino al 31/01/2021
  • svolgimento delle assemblee di società: continuano ad applicarsi le disposizioni previste dal DL Cura Italia per le assemblee convocate entro il 15/10/2020;
  • incentivi per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni di CO2;
  • credito d’imposta del 65% per la riqualificazione delle strutture ricettive turistico-alberghiere: viene riconosciuto per gli anni 2020 e 2021 e il suo utilizzo in compensazione avviene in unica soluzione;
  • ulteriore rateizzo dei versamenti sospesi: i versamenti sospesi possono effettuarsi per il 50%, in un’unica soluzione/4 rate entro il 16/09/2020 e per il restante 50% mediante rateizzo fino ad un massimo di 24 rate a partire dal 16/01/2021
  • proroga versamento 2° acconto per i soggetti ISA: proroga al 30/04/2021 del termine di versamento della 2°/unica rata dell’acconto 2020 su redditi/IRAP per i soggetti ISA con “calo del fatturato”
  • riscossione coattiva: proroga fino al 15/10/20 della sospensione dei versamenti derivanti da cartelle, avvisi di accertamento/avvisi di addebito affidati all’agente riscossione;
  • welfare aziendale anno 2020: si raddoppia la soglia dell’importo del valore dei beni ceduti e dei servizi prestati dall’azienda ai dipendenti che non concorre a formare il reddito;
  • misure introdotte:
  • contributo a fondo perduto nei comuni montani colpiti da eventi calamitosi: viene prevista una riapertura dei termini per presentare la domanda
  • autoimprenditorialità da parte degli under 30: per promuovere l’avvio di attività, vengono previste norme per la semplificazione burocratica-amministrativa; l’attuazione è rinviata ad apposito decreto;
  • Fondo di garanzia PMI: vengono estese ad altri soggetti le garanzie del Fondo e viene specificato il calcolo della dimensione aziendale per l’accesso al Fondo;
  • trasformazione in crediti d’imposta delle attività per imposte anticipate: si modifica la disciplina della trasformazione delle DTA da cessione di crediti deteriorati prevista dal D.L. 34/2019;
  • incentivi per l’acquisto di veicoli elettrici o ibridi: introdotto un incentivo per coloro che omologano entro il 31/12/2021 un veicolo attraverso l’installazione di sistemi di riqualificazione elettrica;
  • credito d’imposta locazioni commerciali: per le strutture turistico-ricettive il beneficio viene determinato nella misura del 50% e per le imprese turistico-ricettive il credito spetta fino al 31/12/20;
  • tax credit vacanze: si interviene sulle condizioni di pagamento del servizio per il suo riconoscimento;
  • credito d’imposta promozione musicale: esteso l’ambito applicativo e aumentati i limiti di spesa;
  • proroga dei versamenti da dichiarazione per i soggetti ISA: si prevede la possibilità di regolarizzare i versamenti dovuti e non versati ai sensi del DPCM 27/06/2020 con la maggiorazione dello 0,8%;
  • misure modificate:
  • esenzione IMU nel settore del turismo e dello spettacolo: l’esenzione IMU viene estesa alla 2° rata per gli immobili destinati a cinema/teatri/sale per spettacoli o ad discoteche/sale da ballo e simili
  • bonus pubblicità nello sport
  • esonero Tosap e Cosap: prorogato fino al 15/10/2020 l’esonero per l’utilizzo del suolo pubblico
  • rivalutazione dei beni d’impresa e delle partecipazioni 2020: le imprese con esercizio non solare possono eseguire la rivalutazione nel bilancio/rendiconto relativo all’esercizio in corso al 31/12/2019, se approvato successivamente al 14/10/2020, purché i beni e le partecipazioni risultino nel bilancio dell’esercizio precedente.

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

7.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi