Sei in: Home > Scadenziario > 2019-08-20 > Sostituti d’imposta – Conguaglio assistenza fiscale
Scadenza: 2019-08-20

Sostituti d’imposta – Conguaglio assistenza fiscale

I sostituti d’imposta che eseguono le operazioni di conguaglio relative all’assistenza fiscale devono eseguire il versamento delle somme a saldo e in acconto trattenute sugli emolumenti o sulle rate di pensione corrisposte nel mese di luglio.

Il versamento va eseguito tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato.

Questi i codici tributo da indicare:

  • 4731    Irpef a saldo trattenuta dal sostituto d’imposta
  • 4730    Irpef in acconto trattenuta dal sostituto d’imposta
  • 1630    interessi pagamento dilazionato importi rateizzabili Irpef trattenuti dal sostituto d’imposta a seguito di assistenza fiscale
  • 3803    addizionale regionale Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta
  • 3790    interessi pagamento dilazionato dell’ addizionale regionale Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta a seguito di assistenza fiscale
  • 3846    addizionale comunale Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta – Modello 730 – Saldo
  • 3845    addizionale comunale Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta – Modello 730 – Acconto
  • 3795    interessi pagamento dilazionato dell’ addizionale comunale Irpef trattenuta dal sostituto d’imposta a seguito di assistenza fiscale
  • 1845    imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili a  uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all’abitazione – Assistenza fiscale – Acconto
  • 1846    imposta sostitutiva dell’Irpef e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo, sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili a  uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all’abitazione – Assistenza fiscale – Saldo