Sei in: Home > Scadenziario > 2019-02-11 > Negoziazione assistita e/o arbitrato - Richiesta credito
Scadenza: 2019-02-11

Negoziazione assistita e/o arbitrato - Richiesta credito

Coloro che nel 2018 hanno corrisposto compensi agli avvocati e agli arbitri nei procedimenti di negoziazione assistita conclusi con successo e/o di arbitrato conclusi con lodo devono eseguire la richiesta di attribuzione del credito d’imposta previsto dall’articolo 21-bis del Dl 83/2015, compilando l’apposito modulo disponibile nell’area dedicata “Incentivi fiscali alle misure di degiurisdizionalizzazione di cui al Dl 132/2014” del sito internet del ministero della Giustizia (Home>Strumenti>Incentivi fiscali).


Il credito d’imposta è commisurato al compenso corrisposto all’avvocato e/o all’arbitro, fino a concorrenza di 250 euro (nel limite di spesa di 5 milioni di euro annui).