Sei in: Home > Scadenziario > 2018-10-16 > Intermediari autorizzati - Versamento sostitutiva
Scadenza: 2018-10-16

Intermediari autorizzati - Versamento sostitutiva

Banche, Sim e altri intermediari autorizzati devono versare, tramite modello F24, l’imposta sostitutiva applicata nel mese di agostosulle plusvalenze (regime del risparmio amministrato), con indicazione del codice tributo 1102, nonché l’imposta sostitutiva sul risultato maturato (regime del risparmio gestito), in caso di revoca del mandato di gestione nel mese di agosto, e quella applicata sul risultato maturato delle gestioni individìuali di portafoglio (codice tributo 1103).

Invece, con il codice tributo 1239, gli istituti di credito e altri intermediari autorizzati devono versare l’imposta sostitutiva risultante dal “conto unico” relativo al mese di settembre, sugli interessi, premi e altri frutti delle obbligazioni e titoli similari emessi da banche, Spa quotate ed enti pubblici, mentre banche, Sim e altri intermediari aderenti al sistema di deposito accentrato gestito dalla Monte Titoli Spa devono versare l'imposta sostitutiva, risultante dal "conto unico" relativo al mese di settembre, sugli utili delle azioni e dei titoli immessi nel sistema di deposito accentrato.

I versamenti vanno eseguiti con modalità telematiche.

I modelli F24 con saldo finale pari a zero e quelli con utilizzo di crediti in compensazione orizzontale devono essere presentati unicamente tramite i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso il canale Entratel, oppure rivolgendosi a un intermediario abilitato.

Nelle altre ipotesi sono utilizzabili anche i servizi di internet banking di banche, Poste italiane, agenti della riscossione e prestatori di servizi di pagamento.