Sei in: Home > Scadenziario > 2019-07-31 > Rivalutazione partecipazioni e terreni 2019 - Versamento
Scadenza: 2019-07-31

Rivalutazione partecipazioni e terreni 2019 - Versamento

Coloro che hanno deciso di rivalutare il valore delle partecipazioni non negoziate nei mercati regolamentati o il valore dei terreni edificabili o con destinazione agricola posseduti al 1° gennaio 2019,  che si avvalgono della facoltà di eseguire i versamenti entro il trentesimo giorno successivo al termine previsto, devono versare, in unica soluzione o, in caso di pagamento rateale, come prima rata dell'imposta sostitutiva nella misura dell'11% (per le partecipazioni qualificate) e/o nella misura del 10% per le partecipazioni non qualificate del valore risultante dalla perizia giurata di stima, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.


N.B.: In caso di pagamento rateale, sulle altre due quote (da pagare, rispettivamente, entro il 30 giugno 2020 ed entro il 30 giugno 2021) sono dovuti gli interessi del 3% annuo, da versare insieme a ciascuna rata.

Il versamento va eseguito utilizzando il modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato.

I non titolari di partita Iva possono versare anche con modello cartaceo presso banche, Poste italiane e agenti della riscossione, purché non utilizzino crediti in compensazione.

Questi i codici tributo da indicare:

  • 8055    per le partecipazioni non negoziate nei mercati regolamentati
  • 8056    per i terreni edificabili o con destinazione agricola.