Sei in: Home > Scadenziario > 2019-07-16 > Dichiarazioni 2019 Soggetti Ires - Versamenti
Scadenza: 2019-07-16

Dichiarazioni 2019 Soggetti Ires - Versamenti

I soggetti Ires con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare e approvazione del bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio, che hanno scelto il pagamento rateale eseguendo il primo versamento entro il 1° luglio, devono versare la seconda rata delle imposte risultanti dai modelli  Redditi Sc e Irap 2019, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,17%, e del saldo dell'Iva relativa al 2018 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorato dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/3/2019 - 30/6/2019 e con successiva applicazione degli interessi nella misura dello 0,17%.

Il versamento va eseguito utilizzando il modello F24. quelli con saldo finale pari a zero e quelli con utilizzo di crediti in compensazione orizzontale devono essere presentati unicamente tramite i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle entrate, attraverso il canale Entratel, oppure rivolgendosi a un intermediario abilitato.

Nelle altre ipotesi sono utilizzabili anche i servizi di internet banking di banche, Poste italiane, agenti della riscossione e prestatori di servizi di pagamento.


Questi i codici tributo da indicare:

  • 2003    Ires - saldo
  • 2001    Ires acconto - prima rata
  • 2004    addizionale Ires - acconto prima rata
  • 2006    addizionale Ires -  saldo
  • 2013    addizionale Ires 4% settore petrolifero e gas - acconto prima rata
  • 2015    addizionale Ires 4% settore petrolifero e gas - saldo
  • 2018    maggiorazione Ires società di comodo – acconto prima rata
  • 2020    maggiorazione Ires società di comodo – saldo
  • 2025    addizionale Ires per gli intermediari finanziari - saldo
  • 2041    addizionale Ires per gli intermediari finanziari - acconto prima rata
  • 3800    Irap - saldo
  • 3812    Irap acconto - prima rata
  • 6099    versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale
  • 6494    Isa - indici sintetici di affidabilità fiscale - integrazione Iva
  • 2118    soggetti diversi dalle persone fisiche - maggiorazione 3% adeguamento studi di settore
  • 1668    interessi per pagamento dilazionato - imposte erariali
  • 3805    interessi per pagamento dilazionato - tributi regionali.