Sei in: Home > Le risposte ai Quesiti > La tassazione degli accordi transattivi per gli imprenditori
Pubblicato il 21-12-2016 alle 23:00 - PDF

La tassazione degli accordi transattivi per gli imprenditori

La tassazione degli accordi transattivi per gli imprenditori

DOMANDA

Un rappresentante dopo aver chiuso la propria posizione iva apre un contenzioso con un precedente mandante circa proventi non riconosciuti.

La questione  viene chiusa con una cifra a transazione  di lite futura.

Cosa deve rilasciare il rappresentante alla ditta mandante affinché questa possa dedurre il costo e che tipo di reddito né scaturisce in capo al rappresentante?

RISPOSTA

In relazione alle somme pervenute da accordi trasattivi in relazione ai soggetti imprenditori non rilevano i motivi per cui la somma risulta incassata (o pagata), considerato che si verte sempre nell'ambito di una sopravvenienza attiva (o passiva) sempre imponibile ai fini dei redditi.

Dunque non serve andare a valutare la natura dell'indennizzo, come invece si fa nel caso di importi incassati da soggetti privati o professionisti (per i quali la tassazione scatta solo se la somma è sostitutiva di un reddito, ex art. 6 c. 2 Tuir).

Al contrario, tale differenziazione è necessaria sia ai fini Iva che della ritenuta, in quanto se la somma va ricondotta:

  1. a provvigioni incassate per importo inferiore a quanto spettante: si tratterà di applicare l'Iva (da parte dell'agente) e la ritenuta d'acconto del 23% sul 50% dell'imponibile (da parte del mandante che paga)
  2. ad indennità spettanti per la cessazione del rapporto (es: firr; indennità di preavviso; indennità di clientela; ecc.): allora non va applicata l'Iva (in generale viene emessa una fattura esclusa da Iva, anche se è possibile mettere una mera quietanza di pagamento) ma va comunque applicata la ritenuta del 20%;
  3. ad altre cause (danni materiali; concorrenza sleale; ecc.): in generale non va applicata nell'Iva (il documento emesso è uguale a quello di quel punto precedente) né la ritenuta d'acconto.

 

Riproduzione riservata.

Dettagli:

Pubblicato il:
21-12-2016 23:00
Categoria:
Le risposte ai Quesiti