Sei in: Home > Info Video > Conversione DL Fiscale: novità rottamazione e spesometro
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.

Conversione DL Fiscale: novità rottamazione e spesometro

Realizzata il giorno 15-11-2017.

Nel corso dell’iter di conversione del DL 148/2017 sono stati approvati degli emendati che:

  • Modificano la rottamazione bis, prevedendo:
  • nuovamente la possibilità di accedere alla definizione agevolata per i carichi affidati all’Agente della riscossione dal 01.01.2000 al 31.12.2016;
  • per i decaduti si posticipa dal 30.11 al 07.12 il termine per versamento delle rate scadute a luglio e settembre 2017;
  • per i “ripescati” si fissa al 15.05.2018 la presentazione dell’istanza, facendo slittare al 31.07.2018 (dal 31.05.2018) il termine di pagamento delle rate scadute al 31.12.2016
  • modificano lo spesomentro:
  • elimina l’applicazione delle sanzioni per i dati trasmessi in relazione al primo semestre 2017, a patto che entro il 28.02.2018 vengano inviati i dati corretti;
  • concede al contribuente la facoltà di inviare lo spesometro con cadenza semestrale;
  • amplia i casi di esonero:
  • a tutti i produttori agricoli esonerati dagli adempimenti IVA;
  • alle PA (ex art. 1, co. 2, Dlgs 165/2001) limitatamente ai dati delle fatture emesse nei confronti dei consumatori finali.