Sei in: Home > Info Giustizia 2016 > Giustizia - Fabbricato da demolire – cessione di area o fabbricato - gli interventi della giurisprudenza
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 23-11-2016 alle 15:44

Giustizia - Fabbricato da demolire – cessione di area o fabbricato - gli interventi della giurisprudenza

Nel caso di cessione di fabbricato destinato alla demolizione (e successiva ricostruzione) si pone il problema relativo alla corretta qualificazione fiscale dell’operazione:

  • considerare l’operazione come cessione di fabbricato, imponibile solo nel rispetto nel termine quinquennale;
  • considerare l’operazione come cessione di terreno edificabile, da tassare a prescindere dalla verifica del periodo intercorso tra l’acquisto e la cessione.

Sulla questione l’orientamento giurisprudenziale non è univoco. Le varie sentenze della Suprema Corte hanno in alcuni casi avallato la riqualificazione operata dall’Agenzia, in ottemperanza ai principi espressi nella R.M. 395/E/2008 e in altri casi dato ragione al contribuente, sconfessando le ragioni dell’Ufficio.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 7853 del 20 aprile 2016, ha nuovamente affrontato la questione, fornendoci lo spunto per fare il punto sull’annosa diatriba.

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

5.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi