Sei in: Home > Info Flash fiscali 2017 > Rottamazione dei ruoli - Risposte dell’Agenzia ai commercialisti
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 18-12-2017

Rottamazione dei ruoli - Risposte dell’Agenzia ai commercialisti

In relazione alla riammissione dei ruoli affidati all’agente della riscossione nel periodo 2000-2016, i funzionari dell’Agenzia Entrate-Riscossione hanno fornito alcuni chiarimenti nell’ambito di una riunione tenutasi presso l’Ordine dei dottori commercialisti di Roma.

Tra i chiarimenti più significativi, si riporta quanto segue:

  • il soggetto ammesso alla domanda di rottamazione che non abbia effettuato il pagamento delle somme dovute non può rientrare nell’ambito della rottamazione-bis se non per i ruoli che aveva precedentemente escluso dal mod. DA1
  • in relazione ai ruoli “diniegati”, il contribuente può accedere alla rottamazione-bis:
  • solo seguendo le apposite regole previste (cioè versando le rate scadute e non pagate al 31/12/2016 in soluzione unica entro il 31/07/2018 e procedendo a versare le somme residue in un massimo di tre rate
  • non anche facendo domanda di rottamazione per tutti i carichi iscritte a ruolo dal 200 al 2017.

Per continuare la lettura ...

Acquista l'accesso

Acquista l'accesso a questo contenuto.

8.00 € Acquista

Abbonati

Ottieni l'accesso completo a tutti i nostri contenuti e ad altri servizi.

Scopri i nostri abbonamenti
oppure accedi