Sei in: Home > L’evoluzione della Giurisprudenza > Nessuna tassazione per il risarcimento percepito dal dipendente per perdita di chance
Per poter accedere al contenuto devi autenticarti e essere abbonato a questo servizio o, se possibile, averlo acquistato.
Pubblicato il 09-02-2019 alle 02:00

Nessuna tassazione per il risarcimento percepito dal dipendente per perdita di chance

Nessuna tassazione per il risarcimento percepito dal dipendente per perdita di chance

Il lavoratore non deve pagare l’Irpef su quanto ha incassato a titolo di risarcimento da perdita di chance.

Lo ha stabilito la Cassazione con l’ordinanza n. 3632 del 7 febbraio 2019, con cui ha accolto il ricorso di un dipendente pubblico illegittimamente escluso da un concorso interno.